Quel che ricordo dei sogni, arte, quel che ritengo sia bello e fattarielli personali.
Sfogo la mia stupidità su foolishimages.tumblr
e rebloggo porno compulsivamente su justnaughtytings.tumblr
anobii

Dormo poco, dormo male o dormo troppo. Vorrei fosse la mia terapia qui, non ricordo i sogni ed è come se qualcosa della giornata appena trascorsa mi mancasse.

 

Vorrei essere un detective che indaga su un serial killer che prima congela le proprie vittime in pose plastiche e poi le frigge. Sarebbe difficile resistere a quelle dita croccanti.

sogno #127

La lezione in classe viene disturbata dal rombo di un aereo che vola basso. La classe si trova nell’istituto dove ho fatto le elementari. Questo aereo sgancia una prima bomba che sfonda la finestra distrugge parte del muro ma non esplode. Ne arrivano altre di bombe, il panico ci coglie impreparati e non scappiamo ma cerchiamo riparo sotto i banchi. Parte della finestra continua nel terreno e al di fuori delle mura c’è una grande piscina al posto della vecchia vasca dei pesciolini e parte del pavimento è trasparente. Dal pavimento vediamo questi missili che sbattono insistentemente contro il muro della scuola senza mai esplodere. Usciamo finalmente, c’è una casa poco distante che sembra essere sicura, ci sono alcune persone che dovrei già conoscere e incontro anche Cr. Ci infiliamo a letto e ricordiamo di quando eravamo amici. Lei mi bacia ed io la tocco tutta, è già nuda. Ho una strana impressione nel palparla, come se il suo corpo fosse completamente flaccido e la cosa non mi eccita per niente. Nel letto si infila un’altra persona, si stende alle mie spalle ed io non ho il coraggio di vedere chi è. Cr. lo osserva con uno sguardo vitreo mentre pomicia con me. Quando se ne va le chiedo chi fosse l’uomo silenzioso, ma non riesco a capire il nome.

i ladri si annidano negli angoli oscuri

Giovedì riprendo gli allenamenti. Che fine ha fatto il mio mese di preparazione atletica precampionato? Chi cazzo se l’è fregato!

Incubi e deliri

synedcoche:

Sto dormendo tranquilla tranquilla, quando nel pieno della notte mi arriva un messaggio che mi sveglia.
Mi giro di lato, raccatto il cellulare dal comodino e mi metto a sedere.
Qualcuno mi ha mandato un video, lo apro, rimango un po’ spiazzata.
Nel video ci sono io, nella mia camera, di notte, seduta sul letto e col cellulare in mano a guardare lo schermetto, esattamente nella posizione in cui sono ora.
Nel video che mi hanno mandato, però, c’è qualcosa di diverso.
Intravedo nel buio una donna che striscia lentamente da sotto al letto e fa per arrampicarcisi sopra, nello specchio c’è la figura immobile di un uomo col cappello che mi fissa, la porta si apre.
Alzo di colpo lo sguardo e non vedo niente, c’è solo la mia camera, nessuno ai piedi del letto, nessuno nello specchio, la porta è chiusa.
Riguardo il cellulare.
Nel video la donna è arrivata col viso vicino al mio, e sta spalancando la bocca.

Mi sveglio.
Che incubo assurdo, porcadiquellamiserianera.

Terrore e inquietudine.

axeman72:

sabrinaonmymind:

axeman72:

emilyvalentine:

La Costituzione del nostro amatissimo paese dice che, nell’attesa del pranzo della domenica, è consentito prendere, a intervalli regolari, dei pezzetti di pane per pucciarli nella salsa. I padri del nostro paese hanno dato la vita per garantirci questa libertà, quindi mia sorella non è che può venire a rompere le scatole ogni tre per due, perché sta andando contro la Costituzione del nostro amatissimo paese e potrebbe essere imprigionata nelle patrie galere per un periodo uguale o superiore ai 30 anni. Quindi deve fare molta attenzione. 

Capito, @selene? Mi stai privando del diritto costituzionale di pucciare il pane nei sughi!!! :P

vorrei intervenire dicendo che se tociate il pane direttamente nel sugo questo di inacidisce, mettete il sugo in un piattino diobono

1) il pucciare nella pentola sul fornello è parte del rito,

2) DIMOSTRALO! E non lo devi dimostrare come fanno gli audiofighi coi cavi da 20mila euro al metro. Pretendo il test in doppio cieco ;)

Io condivido la tecnica del piatto perché sul pane ci spolvero anche un po’ di grana che il sugo caldo scioglierà. Si aspettano 30 secondi, il tempo di rimettere il coperchio, eddiochecosasublime.